Consorzio ATS


 logo consorzio atsIl Consorzio ATS è nato con lo scopo di fornire ai Comuni consorziati e ad altri Enti che avessero a richiederlo lo svolgimento di servizi e funzioni spettanti ai rispettivi Comuni in campo ecologico/ambientale. Il Consorzio svolge comunque funzioni e servizi anche in altri settori quali quelli amministrativi, tecnici e in tutte le materie oggetto di servizi specifici che sono riservati dalla Legge in via esclusiva ai Comuni o, in forma convenzionale, tra gli stessi.

La durata del Consorzio ATS è stabilita in anni 20 decorrenti dalla data di sottoscrizione della convenzione e potrà essere sciolto in qualunque momento con il consenso di tutti gli Enti consorziati o su richiesta della maggioranza degli stessi.

Le quote di partecipazione al Consorzio ATS sono stabilite in parti uguali tra i Comuni consorziati. Il patrimonio del Consorzio ATS è costituito dal capitale di dotazione e dai beni mobili ed immobili conferiti dai Comuni consorziati, nonché dai beni successivamente acquisiti nell'esercizio delle attività.

Gli organi deliberanti del Consorzio ATS sono i seguenti:

  • l'Assemblea Consorziale
  • il Consiglio di Amministrazione
  • il Presidente
  • il Direttore

L'Assemblea Consorziale è costituita dai Sindaci dei Comuni che fanno parte del Consorzio e dai legali rappresentanti degli altri Enti consorziati. I Comuni che fanno parte del Consorzio ATS sono: Madone, Filago e Bottanuco.

 

Sportello Unico per le Attività Produttive

Nel 2011 il Cosnosrzio ATS assume anche funzioni di Sportello Unico per le Attività Produttive, per i comuni di Madone, Filago e Bottanuco.

Strumento pensato per semplificare le relazioni tra le imprese e la Pubblica Amministrazione, vi possono accedere tutte le imprese che producono beni o servizi, comprese quelle che svolgono attività agricole, commerciali, artigianali, turistiche ed alberghiere, i servizi resi dalle banche e dagli intermediari finanziari, e quelle di telecomunicazioni.

L’imprenditore ha ora un unico interlocutore: lo sportello unico del Comune dove intende svolgere la propria attività, per qualsiasi procedimento amministrativo relativo a localizzazione, ampliamento, cessazione, riattivazione, riconversione e ristrutturazione della propria attività produttiva e dei relativi impianti.

Il SUAP avvia e segue i procedimenti amministrativi conseguenti alla richiesta dell’impresa presso tutti gli Enti coinvolti (Comune, Provincia, ASL, ARPA, Vigili del Fuoco, ecc.) senza che l’imprenditore debba rivolgersi separatamente a ciascuna delle amministrazioni.

La legge prevede che tutte le comunicazioni con il SUAP avvengano per via telematica, facendo uso della Posta elettronica certificata (PEC) e della firma digitale. Le comunicazioni d'inizio attività indirizzate agli uffici SUAP (DIA e SCIA), se contemporanee alla Comunicazione Unica (ComUnica) possono essere presentate presso la Camera di Commercio, che le inoltrerà al SUAP competente.

 


Sede:

Via S. M. Assunta, 5
24040 Filago (BG)

Orari apertura ufficio:

Da lunedì a venerdì dalle ore 9.00 alle ore 12.00

Per maggiori informazioni:

Tel. +39 035 992250 - Fax +39 035 993620
oppure visita il sito www.consorzioats.it suap.consorzioats.it